La Sposa: cose da non dirle mai - Il Blog della Sposa
sposa

La Sposa: cose da non dirle mai

La sposa non ha bisogno di avere il grillo parlante continuamente a ricordarle cosa fare e come farlo. 

Questo articolo è sopratutto per le “amiche” delle sposa, le mamme, le suocere, le cognate e tutto l’entourage che può esserci dietro ad una sposa.

Munitevi di  carta e penna e prendete appunti. 

Post poco simpatico per molte, ma certamente apprezzato per le future spose! 

Spesso, nel  mio lavoro, mi sono trovata ad assistere a commenti inopportuni, consigli dispensati (sbagliati) e non richiesti, uscite poco felici travestite da battute simpatiche. 

Di tutto questo una sposa non ha bisogno!!

La sposa ha bisogno di Good Vibes. 

Una sposa è in un momento della sua vita molto delicato, sta per compiere un passo importante per la sua vita e come se non bastasse sente il peso delle aspettative di tutti.

Vi siete mai fermate a riflettere su questa cosa?? 

Ebbene, un entourage che si rispetti deve essere di supporto alla sposa, deve incoraggiarla e sostenerla e mai ma dico mai giudicarla. 

Il giudizio gratuito non andrebbe fatto, secondo chi scrive, in nessun caso; a maggior ragione verso una sposa. 

A volte anche un commento fatto con leggerezza può ferirla.

Soppesare le parole ed avere uno spirito collaborativo, è l’approccio più giusto che possiate avere.

 La cose da non dire alla sposa.

Potrei stare qui, e tenervi attaccate allo schermo per ore, facendo l’elenco delle cose inadeguate, che ho sentito dire ad una sposa. 

Qualche esempio?? 

  • Stai calma, ti agiti per niente – No dico ma siete serie?? ecco cosa avrei voluto rispondere iIl matrimonio si avvicina, dovresti cominciare la dieta;
  • al matrimonio devi farti fare un trucco così bello, che non devi sembrare tu;
  • Tranquilla quel dettaglio nessuno lo noterà…

Questa però, le batte tutte:

Atelier abiti da cerimonia;  la mamma dello sposo alla figlia: 

“mamma mia con questo vestito sei più bella della sposa.”

La sposa era lì con loro e la commessa (che non sapeva chi fosse la sposa), dice alla sposa: “ certo la sposa deve essere bruttina!

Ecco questo è proprio quello che non si fa!! 

Istruzioni per l’uso se sei la sposa:

Se strai leggendo e sei una sposa, questi consigli  sono preziosi.

Salva gli appunti da qualche parte, stampali, portali sempre con te in caso di bisogno.

Sposa Zen

Sii ZEN nella maggio perte dei casi; ricorda che arrabbiarsi per cose sciocche non serve ed accentua le rughe.

Però, quando un commento, un atteggiamento ti ferisce tu allontana le persone tossiche!.

Lo so…stai pensando “Si Anna Maria, ti pare semplice…e se è mia cognata?”

Anche le persone di famiglia si possono tenere ad una distanza necessaria, affinché non facciano male.

Se dovesse chiederti spiegazioni del fatto che aviti di coinvolgerla, tu indossa il tuo sorriso più bello e la pace del Dalai Lama e spiegale, che in questo momento la tua emotività è messa a dura prova e che anche un commento che può sembrare banale può essere amplificato. Ringraziala delle sue premure e dille che preferisci evitare situazioni di tensione.

Scegli sempre ciò che è meglio per te!

(  QUÍ c’è giusto un articolo che può aiutarti, per avere il giusto Mindset!)

L’ho detto forse decine di volte ma lo ripeto ancora: il viaggio dei preparativi del matrimonio è bellissimo, bisogna avere il coraggio di goderselo. 

Istruzioni per l’uso se NON sei la sposa.

Cara amica, cugina, cognata, suocera, nonna e zia che leggi questo articolo, sii empatica.

Mettiti nei panni della sposa, immagina che mix di emozione deve provare…eccitazione, euforia, amore e allo stesso tempo: ansia di deludere le aspettative, panico (di dimenticare qualcosa) inadeguatezza (sensazione che le viene per lo più dagli altri, grazie a commenti superficiali e consigli non richiesti).

Cerca di sostenerla, aiutarla senza giudicare. I tuoi consigli sono certamente importanti ed utili, ma dispensali con parsimonia e scegliendo il momento migliore. 

Il viaggio della sposa 

Sapete care tutte che state leggendo, troppo spesso si pensa che il viaggio che compieta sposa per arrivare all’altare, sia un viaggio in solitaria o al massimo condiviso con il futuro marito. 

C’è la sposa (come chiusa in una bolla) ed il resto del mondo…

Io non sono d’accordo; il percorso di preparazione al matrimonio, può essere vissuto da tutta la famiglia amiche incluse.

Ciascuno però deve tenere ben in mente il proprio ruolo e rimanere nei confini.

Se applicherete questa piccola attenzione potrete far parte di un percorso meraviglioso e molto divertente!! 

A te sposina che vedo che annuisci con la testa e pensi “ vero vero, a ciascuno il suo e senza giudicare” anche tu non trasformarti in una Bridezilla e cerca invece di far tesoro di ogni buon consiglio e di godere dell’affetto di chi ti circonda e vuole aiutarti.

Se pensi che questo post  sia utile, salva il link del blog Wedding Style Diary tra i tuoi preferiti in modo da poter accedere velocemente quando cerchi un consiglio e un supporto. 

Una specie di super guida sul mondo del wedding da consultare.

Per aiutarti a non impazzire per la pianificazione dei tuo matrimonio, ti lasciamo un regalo!

Ci sembra doveroso non lasciarti andare a mani vuote, visto che sei venuta a trovarci in questo nostro spazio del web, dove cerchiamo di aiutare le spose a godersi il momento!! 

Scarica gratuitamente il nostro planner per spose intraprendenti!! 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Unconventional Wedding
Unconventional wedding